Messina ( ME )

Caricamento della Mappa

Recensioni Viaggiatori

  • Eccellente
    0
  • Ottima
    0
  • Nella Media
    0
  • Niente di che
    0
  • Terribile
    0
Scrivi una Recensione

In Generale

  • Paesaggio
  • Servizi
  • Pulizia
  • Divertimento
  • Trasporti
Detta anche porta della Sicilia, la città di Messina sorge nei pressi di Capo Peloro, dell’estrema punta nordorientale della Sicilia, e si affaccia sullo Stretto di Messina. Narra una leggenda due esseri mostruosi, Scilla e Cariddi, controllino lo Stretto.

Detta anche “porta della Sicilia” e anticamente Zancle e Messana, sorge nei pressi dell’estrema punta nordorientale della Sicilia ( Capo Peloro ) sullo Stretto che ne porta il nome.

Il suo porto, scalo dei traghetti per il Continente, è il primo in Italia per numero di passeggeri in transito e sesto per traffico crocieristico.

Cosa visitare?

Duomo

Fu eretto a partire dalla prima metà del XII secolo e consacrato, con il nome di Santa Maria Assunta, dinanzi alla persona di Carlo IV di Svevia. Restaurato più volte a causa dei bombardamenti del 1943, il duomo si presenta oggi ripristinato nelle sue antiche forme normanne; l’interno, d’impianto basilicale a 3 navate, è costituito da due file di 26 colonne monolitiche. Sulla sinistra del Duomo si erge il campanile, alto circa 60 metri. Ogni giorno, allo scoccate del mezzogiorno, sul lato ovest del campanile è possibile osservare dei congegni meccanici che animano figure scultoree, che rappresentano episodi storici e religiosi della città di Messina.

Musso Regionale

In esso è possibile apprezzare sarcofagi romani, busti, mosaici, sculture, argenterie, tavole, manufatti del periodo normanno – svevo. Oltre a questi, si possono ammirare opere importanti, quali il ‘Polittico di San Gregorio‘ di Antonello Da Messina, l’ Adorazione dei Pastori e la ‘Resurrezione di Lazzaro‘ di Caravaggio.

Stretto di Messina

Braccio di mare che collega il Mar Ionio con il Mar Tirreno, che separa la Sicilia dalla Calabria. La navigazione dello stretto ebbe, nell’antichità, fama paurosa; oltre alle correnti e ai venti avversi che si possono realmente trovare, si parla di fenomeni quasi “fantastici”, come quello detto ‘Fata Morgana‘. Si tratta di una forma molto speciale e assai rara di miraggio, che si nota quando l’atmosfera è piuttosto tranquilla.

Questo fenomeno sembra ravvicinare la sponda sicula, sulla quale edifici ed oggetti si prospettano in mare o nell’aria con immagini stranamente allungate e deformate, che ricordano quasi l’atmosfera fiabesca. La causa di questo fenomeno è incerta, ma di sicuro si ritiene sia molto simile a ció che generalmente accade nei deserti.

Fontana di Orione

È una fontana monumentale di Messina realizzata da Giovanni Angelo Montorsoli, discepolo di Michelangelo, risalente al 1553 ed eseguita in collaborazione con Domenico Vanello. Sorge in piazza Duomo. “La più bella fontana del Cinquecento europeo”, così è stata definita dallo storico d’arte Bernard Berenson, ed infatti è una opera di una bellezza non comune, di grande significato e di forte impatto emozionale

Fontana del Nettuno

È la seconda fontana realizzata a Messina da Giovanni Angelo Montorsoli, scultore toscano, dopo la nota fontana di Orione, commissionata dal senato cittadino e ancor oggi collocata nella piazza del Duomo, a Messina.

Il dio Nettuno, sorto dalle acque, calmo e invincibile, brandisce il suo temibile tridente e tiene incatenate ai suoi piedi le mostruose Scilla e Cariddi; è un’allegoria della forza fisica e morale della Città che doma le avversità. La fontana è costellata di iscrizioni, tra le quali la firma dell’autore presente in un’iscrizione incisa sul bordo della vasca di forma ottagonale.

Zone di Sosta

Dello Stretto

Camping con piazzole in Loc. Torre Faro.

Indirizzo Via Circuito
Contatti 0903 223051
Apertura stagionale ( 06 / 09 )
Servizi accesso roulotte, allaccio elettrico, accesso animali, apertura stagionale, area a pagamento, bar, carico acqua, disabili, docce calde, illuminato, scarico cassetta wc, scarico pozzetto, servizi igienici e wc, servizi wi-fi.

Coordinate
38°15’42.361″ N
15°38’1.342″ E

Recensioni dell’Itinerario

Ancora Nessuna Recensione
You must log in to write review

Altri Itinerari Suggeriti